Italia

Due bambini di Battipaglia sottratti alla madre ”mamma ci uccidono?

violenza-bambino_290x435In lacrime chiedono: ”mamma ci uccidono?’. E, singhiozzando, ”chi ci aiutera’ a fare i compiti?”.

E’ la vicenda di due bambini di Battipaglia (Salerno), di 7 e 8 anni, destinati ad una casa famiglia dal Tribunale dei Minori di Salerno dopo essere stati sottratti alla potesta’ della madre che ha ripreso la scena. Il video del Corriere del Mezzogiorno riporta alla mente il caso di Leo, il ragazzino portato via a forza all’uscita da scuola a Cittadella.


“Come faremo ad andare a scuola?” I bambini che hanno pronunciato queste parole, in un inutile tentativo di far ragionare chi li stava portando via, erano stati oggetto di un caso tristissimo. Furono sottratti alla madre oltre un mese fa. Accuse al padre di molestie sessuali all’origine di una separazione. La Pas, sindrome da alienazione parentale, una sindrome che sarebbe stata causata dalla mamma mettendo i piccoli contro il padre, questo il motivo dell’allontanamento della madre. I piccoli devono essere ora ascoltati dal tribunale che deve decidere della loro vita.

Intanto la donna ha denunciato alla Procura le modalità con cui i bambini le sono stati sottratti e a conferma della sua testimonianza ha presentato un video.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close