Italia

Giunta Provinciale di Trento licenzia dirigente Paolo Renna Molestava le collaboratrici

foto archivio
foto archivio

Un dirigente provinciale trentino, accusato di violenza sessuale e maltrattamenti è stato condannato con patteggiamento a un anno e nove mesi. La pena è stata sospesa.

La Giunta della Provincia Autonoma di Trento ha votato all’unanimità per il licenziamento  del dirigente generale all’istruzione dott. Paolo Renna con delibera a decorrenza immediata.

Il reato sarebbe stato commesso nei confronti di alcune collaboratrici della Provincia che dall’uomo avrebbero subito pesanti avances e molestie.
La decisione e’ stata presa oggi della Giunta Provinciale è stata resa nota, durante l’incontro con la stampa, dall’assessore al Personale, enti locali e lavori pubblici, Mauro Gilmozzi.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close