Italia

Grave l’operaio Enel precipitato nel vuoto alla centrale di Roncovalgrande

elisoccorsoE’ grave l’operaio vittima dell’incidente sul lavoro avvenuto questa mattina intorno alle 11 alla centrale Enel di Roncovalgrande, tra Maccagno e Tronzano.


L’ operaio Enel di 58 anni residente a Edolo, per cause ancora in corso di accertamento, mentre stava effettuando una riparazione è precipitato al suolo, facendo un volo di circa tre metri e ferendosi in modo grave. Subito soccorso da un’auto medica e dal personale sanitario della Croce Rossa di Luino e poi stato trasportato in elisoccorso con codice rosso all’ospedale di Varese.

A quanto si apprende l’uomo stava lavorando alla centrale sulla riva del Lago Maggiore a lato della SS 394 Luino-Zenna, ad una valvola, quando ha perso l’equilibrio cadendo a terra da un’altezza di 6 metri. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della stazione di Maccagno e il personale dell’Asl.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close