Sport

Internazionali Tennis: i successi degli Azzurri

-150720162904A1863BALASSIO- Si stanno rivelando positivi per i colori italiani i primi responsi dei quarti di finale del 44esimo International Championships of Italy per seniors dove in gara ad Alassio, fino a domenica, sui sette campi dell’ Hanbury Tennis Club, si stanno affrontando tanti campioni del passato provenienti da tutti i continenti per un evento che viene seguito da giornalisti e testate provenienti da diverse nazioni. Le azzurre Angela Gatta ed Elena Scola si affronteranno in una semifinale tutta italiana nel singolare Over 45, mentre nell’altro incontro la tedesca Olga Shaposhinikova cercherà di fermare l’italiana Elisabetta Morici.
Anche nel doppio femminile Over 60 i colori azzurri sono ben rappresentati: Tonina Giambelluca e Sandra Riella inconterranno infatti le francesi Mirelle Giraud e Jacqueline Morea, mentre Pinuccia Sacchi Caridi, che fa coppia con la britannica Gillian Clayton, incontrerà le tedesche Anne Marie Haeringer- Rotaut Spriess. In campo maschile nel singolare Over 45 scontro fra Luca Vigani e Gabriele Vedani, mentre nell’altro incontro di semifinale si affronteranno Massimo Limonta e Massimilano Gatti. Negli Over 55 il favorito australiano Glenn Busby affronta in semifinale l’azzurro Primo Veneri, mentre Aldo Galassi è favorito contro il polacco Jan Papierz nell’altra semifinale. Fra gli Over 65 lo spagnolo, nove volte campione del mondo Jorge Camina- Borda, affronterà Werner Bauwens ( Germania), mentre l’altro accesso alla finale se lo giocheranno Giampaolo Ranghi e Pier Luigi Garrone, in un incontro che si annuncia molto equilibrato. Negli Over 70 Giancarlo Milesi è favorito contro Marcello De Michelis, mentre nell’ altra semifinale Tito Morsero affronterà il tedesco Manfred Hoffman, grande favorito del torneo. Lo spagnolo Camina- Borda cercherà anche quest’anno di fare il bis ad Alassio: nel Doppio Over 65 ha infatti già raggiunto le semifinali. In coppia con l’ italiano Giantullio Cornalba affronterà questo pomeriggio i tedeschi Manfred Maas e Jurgen Vollstaedt.
CLAUDIO ALMANZI

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close