Scienze e Tecnologia

Le avventure di Bobo. La via della seta”: da Tales Factory un’ App per bambini

Le avventure di Bobo. La via della seta”: da Tales Factory un' App per bambiniSi svolge in Oriente la prima avventura interattiva in giro per il mondo di un simpatico orsetto e del suo gruppo di amici reporter
Tales Factory, la nuova casa italiana di editoria digitale, lancia il secondo titolo della sua produzione: dopo Gaudì, presentato lo scorso dicembre, è la volta di Bobo, un cucciolo d’orso bruno protagonista del racconto “La via della seta”, ambientato in Oriente.


Già, perché Bobo, a cominciare da questa prima avventura interattiva, è protagonista di una serie di racconti che lo vedranno esplorare, insieme a un gruppo di fedeli compagni di viaggio, luoghi esotici e lontani, scenario di intrecci avvincenti, dove precisione geografica, storia e magia si mescolano in perfetto equilibrio.
Anche “La via della seta”, come tutte le produzioni Tales Factory, nasce come “App” per il mondo mobile ed è pensata per un pubblico di bambini e ragazzi. Grazie al potenziale offerto dalla moderna tecnologia digitale, i piccoli fruitori sono coinvolti in un’esperienza multisensoriale unica: “sfogliando” le pagine dell’App possono infatti immergersi nel mondo affascinante di Bobo. Le avventure di Bobo possono essere ascoltate o lette direttamente dai bambini, che hanno piena autonomia nella scelta della modalità preferita, sia in italiano sia in inglese.
“La via della seta” è un viaggio lungo la strada principale che da millenni unisce l’Occidente alla Cina. Una straordinaria avventura sulle orme di Marco Polo, attraverso città fantastiche e il deserto più vasto del mondo, durante la quale Bobo e i suoi amici, tra bagagli dispersi, furti d’auto e fughe in moschea, si misureranno con personaggi di ogni tipo, dai predoni del deserto a guardie infuriate, fino al Primo Ministro cinese. Il racconto si sviluppa in cinque tappe che toccano altrettanti luoghi: Costantinopoli, Samarcanda, Deserto del Gobi, Dunhuang e Pechino, a ciascuno dei quali è dedicato un pop-up didattico che offre ai bambini un breve approfondimento con nozioni storico-culturali.
Insieme a Bobo, ne “La via della seta” fanno il loro esordio anche gli altri personaggi di questa collana di racconti – due lupi e un bassotto – che si presentano con le dinamiche e i rapporti tipici di una vera e propria famiglia. A fungere da figure genitoriali sono Zoe e Wolfy, due lupi che di lavoro fanno i reporter per una famosa rivista geografica. Responsabili, capaci di calcolare i rischi e il potenziale di un’impresa, con le loro doti di misura e buon senso hanno il compito di affiancare il giovane Bobo nelle scoperte che lo porteranno a diventare grande. E il piccolo Bobo, combinando guai e trovando soluzioni, nel corso dei suoi molti viaggi imparerà a diventare sempre più autonomo e sicuro. A completare la famiglia c’è Wilson, un bassotto dalle grosse orecchie e con uno spiccato senso dello stile. Il cane di casa, insomma, ma anche un “nonno” un po’ pigro, restìo ad affrontare i cambiamenti e amante delle comodità: il contraltare di Bobo nel passaggio generazionale.
“La via della seta” sarà presto seguito da altre due App con Bobo come protagonista: “Bobo alla scoperta delle sorgenti del Nilo”, ambientato nel misterioso Egitto, e “Il ritorno a casa di Wilson”, avventura tra le nebbie della Scozia.
Curiosità
Bobo esiste veramente. E’ il grande orso di peluche che la piccola Greta, figlia di Emanuela Colò, fondatrice di Tales Factory, amava portare con sé a dormire la sera. Ed è proprio attraverso la “voce” di Bobo che mamma e papà narravano a Greta i racconti di viaggio inventati per lei.
Tutti i riferimenti storico-geografici citati nei racconti di Bobo sono veri.

Disponibilità e prezzo
“Le avventure di Bobo. La via della seta” è disponibile al prezzo di Euro 2,69 in AppStore per iPad .


Tales Factory
Tales Factory è una nuova casa italiana di editoria digitale con sede a Milano. La scelta di creare storie fruibili esclusivamente con dispositivi mobili è il tratto distintivo della società e guida lo sviluppo del sistema narrativo dei racconti di Tales Factory fin dalla genesi, per assicurare ai bambini un’esperienza godibile attraverso tutte le opzioni di interazione offerte dalla tecnologia digitale.
I progetti editoriali di Tales Factory sono frutto dell’aggregazione di professionisti e competenze di primo livello provenienti da diversi Paesi del mondo, integrati in una matrice artistica tipicamente italiana in quanto a stile delle illustrazioni, musiche e creatività.
La capacità diffusiva offerta dal mondo delle App ha da subito indirizzato Tales Factory a una produzione in italiano e inglese dei propri titoli, con l’obiettivo, nell’immediato futuro, di estendere la gamma di lingue disponibili.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close