Italia

Napoli Bagnoli Disastro ambientale area ex Italsider

foto Archivio
foto Archivio

Questa mattina le aree dell’ex Italsider e dell’ex Eternit di Bagnoli, alla periferia di Napoli, sono state sequestrate dai Carabinieri a seguito di un’indagine della Procura di Napoli che ipotizza una situazione di disastro ambientale. Indagati 21 ex dirigenti della societa’ ‘Bagnoli Futura’ e di vari enti locali.

Secondo le indagini nelle aree gia’ certificate come modificate c’e’ stata “omessa bonifica dei terreni” come si legge in una nota della Procura e l’intervento ha generato un “ulteriore aggravamento dello stato di inquinamento dei terreni”.

L’inchiesta e’ condotta dal pm Stefania Buda con il coordinamento dei procuratori aggiunti Francesco Greco e Nunzio Fragliasso.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close