EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Oristano e provincia: a rischio i fondi per gli stagni

Cabras

Cabras, Stagni

Cabras, Stagni

Sono a serio rischio di definanziamento le opere di risanamento degli stagni dell’oristanese, interventi necessari e già autorizzati dalla Regione per un importo di 8 milioni e 600 mila euro.

 

A mettere in forse il finanziamento è la stessa Regione, che nel progetto di legge finanziaria 2013 ha paventato il definanziamento delle opere finanziate con risorse degli esercizi 2009 e 2010 per i quali non sussista, alla chiusura dell’esercizio 2012, un’obbligazione giuridicamente perfezionata. Tra queste rientrerebbero, appunto, anche quelle che riguardano il risanamento degli stagni di Marceddì, Santa Giusta, Corru s’Ittiri e Cabras, che pur essendo lavori in concessione da parte della stessa Regione, necessitano di un progetto esecutivo approvato entro due mesi dalla data di entrata in vigore della stessa legge finanziaria, con procedura di affidamento lavori entro i due mesi successivi.

 

L’allarme è sollevato dall’assessore provinciale all’Ambiente, Emanuele Cera, che ha tempestivamente inviato una nota al Presidente della Regione, agli assessori regionali all’Ambiente e all’Agricoltura, ai capigruppo e a tutti i consiglieri regionali dell’oristanese, nella quale vengono evidenziate le responsabilità della Regione sin dal momento di attribuzione delle risorse, avvenuta solo nel 2011, annualità successiva a quella di iscrizione nel bilancio della RAS.

 

“Le gravi conseguenze dovute a ritardi non imputabili ai destinatari del finanziamento non vengano fatte pagare alle comunità locali – è il monito dell’assessore Cera, che nella nota evidenza come l’iter di progettazione sia stato compromesso anche da altri ritardi dei competenti uffici regionali, a partire dalla fase istruttoria dei documenti preliminari alla progettazione, prontamente consegnati tra giugno e dicembre 2011, che hanno avuto una durata media superiore all’anno.

 

“Non vengano disattesi gli impegni assunti dalla stessa Regione nei confronti delle comunità locali – scrive nella nota l’assessore Cera – gli interventi sono necessari a migliorare le condizioni, già precarie, delle attività produttive che costituiscono un’importante voce nell’economia dell’oristanese”.

 

I finanziamenti riguardano gli interventi per il risanamento degli stagni di Marceddì (2.200.000 euro), Santa Giusta (3.000.000 euro), Corru s’Ittiri (1.200.000 euro) e Cabras (2.200.000 euro), “ma in diverse occasioni abbiamo inoltrato istanza di finanziamento per altri interventi – fa sapere Emanuele Cera – mentre ora intendono ritrattare anche quelli già assegnati”.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION