Salute

Riola Sardo: vietato usare le sigarette elettroniche nei pubblici locali. Ordinanza sindacale

Archivio
Archivio

Anche in Sardegna scatta un divieto di uso delle sigarette elettroniche in pubblici locali. A firmare l’ordinanza è  i sindaco di Riola Sardo, comune dell’Oristanese. Così il sindaco Ivo Zoncu ha emanato un’ordinanza con cui si stabilisce che l’uso della sigaretta elettronica e’ vietato “nei locali, individuati dalla normativa nazionale in merito al fumo analogico, presenti sul territorio comunale”.


Tra questi locali, quindi, figurano bar, ristoranti e luoghi pubblici. Nell’ordinanza si fa riferimento anche ai dubbi emersi di recente sulle conseguenze dell’uso della sigaretta elettronica e all’intenzione del ministero della Salute di approfondire questo tema. “Sulle sigarette elettroniche non c’e’ alcuna certezza”, scrive il sindaco. “Non e’ documentato che aiutino a smettere di fumare, non e’ garantito che siano sicure per la salute, contengono sostanze chimiche mai sperimentate in questa forma d’uso e inoltre i controlli sui prodotti sono scarsi e sono gia’ partite le contraffazioni, vendute soprattutto via internet”. Il provvedimento segue decisioni analoghe adottate da altri sindaci nella penisola.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close