Italia

Sardegna si muore di crisi. Serramanna: si toglie la vita Alberto Tocco

tristezza
archivio

Sardegna continuano i morti per la crisi. Tre suicidi in meno di 48 ore. Dopo Macomer che a breve celebra i funerali Carlo Cossu, 54 anni, l’imprenditore che si è ucciso nella sua segheria, ad Orotelli si uccide   Gonario Piroddi, impresario edile di 48. E, nel Mediocampidano a Serramanna si muore Alberto Tocco, 47 anni, di Serramanna, sposato e padre di un bambino.

Tocco si è ucciso in casa nella sera del 10 aprile, poche settimane dopo aver perso il lavoro.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close