EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vino adulterato Arresti e perquisizioni in Piemonte e Lombardia

vino1Arresti e  numerose perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di imprenditori di varie aziende vinicole e societa’ di trasporto, responsabili di associazione per delinquere transnazionale finalizzata alla frode in commercio ed adulterazione di vini (per un totale di circa 3, 5 milioni di bottiglie) e mancato pagamento delle relative accise per quasi 7 milioni di euro.

Per questo tre persone sono finite in carcere e sette ai domiciliari tra Lombardia e Piemonte nell’ambito di una operazione dei Nas dei carabinieri contro la sofisticazione del vino. L’indagine ‘Red wine’ è stata condotta tra Alessandria, Asti, Brescia, Bergamo, Cuneo, Novara, Pavia e Torino, in collaborazione con l’Agenzia delle dogane di Milano ed il Sav del Piemonte (Servizio antisofisticazioni vinicole).

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com