Scienze e Tecnologia

Cosa sono gli impianti fotovoltaici a concentrazione

PANNELLI – IMPIANTI FOTOVOLTAICI A CONCENTRAZIONE SOLARE PREZZO, COSTI E CONTO ENERGIAIl sistema di impianto solare fotovoltaico a concentrazione è un tipo di impianto tecnologico che riesce ad utilizzare ed ottimizzare l’irradiamento solare, che riceve, in modo da aumentare la generazione di energia rinnovabile e pulita.

Questo tipo di impianto crea energia elettrica grazie ad un processo di trasformazione diretta delle emissioni solari utilizzando l’effetto fotovoltaico.

L’impianto fotovoltaico a concentrazione è formato da:

– serie di moduli all’interno dei quali, grazie a sistemi ottici, si concentra la luce solare su delle celle fotovoltaiche estremamente efficienti, ideate proprio per questo scopo;

– gruppi di conversione che trasformano la corrente da continua ad alternata;

– vari componenti elettrici secondari.

Questo tipo di impianto è l’evoluzione del classico impianto fotovoltaico, risulta migliore nelle prestazioni energetiche poiché cattura un numero più alto di raggi solari, grazie alla presenza di celle altamente efficaci. Il meccanismo grazie al quale funzionano questi impianti non è complesso, i raggi del sole vengono catturati grazie a dei sistemi ottici, formati da lenti o prismi, che ne raccolgono una quantità che è quasi il doppio rispetto a quella che producono i gli impianti fotovoltaici tradizionali.

Un impianto di questo genere possiede degli strumenti che riescono  seguire la luce del sole, così facendo possono sfruttare al massimo la luce e produrre una grande quantità di energia. Questi tipi di impianti però sono molto delicati e necessitano di cura e mantenimento costanti, le lenti o i prismi vanno puliti spesso e questi stessi pezzi, durante la giornata, diventano eccessivamente caldi, quindi serve un valido sistema di raffreddamento.

Grazie alla legge Romani, che è in vigore da maggio 2011, il Governo italiano garantisce degli incentivi per l’acquisto e l’utilizzo degli impianti fotovoltaici a concentrazione. Tutti possono beneficiare degli incentivi e questi variano in base al tipo di impianto e al tipo di energia che esso produce, il loro riconoscimento avviene grazie ad una tariffa incentivante dedicata che prosegue per venti anni dal momento dell’installazione dell’impianto.

Il continuo calo di risorse energetiche disponibili, l’aumento delle tariffe energetiche ed il problema dell’inquinamento hanno incrementato l’installazione di impianti che usufruiscono di fonti energetiche alternative, in particolar modo di quella fotovoltaica  e la partecipazione del Governo, grazie agli incentivi, ha favorito ancor di più la distribuzione di questi sistemi di raccolta energetica.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close