Italia

Hascisc, marijuana e cocaina nel brindisino 16 indagati, 2 minorenni

drogaSono 16, tra cui due  minorenni a piede libero, gli indagati  di una vasta operazione antidroga, conclusasi a Brindisi ad opera dei Carabinieri del nucleo investigativo della città.

Dei 16 indagati, 9 sono finiti in carcere e 5 agli arresti domiciliari in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare chieste dal pm Milto Stefano De Nozza e disposte dal gip Giuseppe Licci. Tredici sono accusati di spaccio, uno invece è finito in manette per stalking nei confronti dell’ex moglie. Si tratta del latitante Donato Claudio Lanzillotti, poi arrestato il 4 aprile.  Gli accusati effettuavano consegne a domicilio di hascisc, marijuana e cocaina nel brindisino. Le indagini dei carabinieri sono state avviate nel dicembre 2011 e tramite intercettazioni telefoniche, tra l’altro, era emersa proprio l’esistenza del gruppo di spacciatori di ogni età, ma in gran parte ventenni.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close