Scienze e Tecnologia

Luca Parmitano in partenza sulla Soyuz russa Missione “Volare”

Luca Parmitano in partenza sulla Soyuz russa Missione "Volare"Luca Parmitano decollerà, il 28 maggio da Baikonur (Kazakistan), viaggerà a 28mila chilometri orari su una Soyuz russa TMA-09M per attraccare sei ore dopo alla Stazione Spaziale Internazionale e ritrovarsi così esattamente in Italia.Una volta che la Soyuz si sarà agganciata alla ISS, gli astronauti entreranno ufficialmente a far parte dell’equipaggio della Stazione.


Seguirà per gli astronauti poi un periodo di adattamento  sino a quando non si saranno acclimatati e il loro fisico non si sarà adattato all’assenza di peso. In seguito inizierà con il team la sua missione  “Volare”. Con lui ci saranno due astronauti russi: Fyodor Yurchikhin e Karen Nyberg

Astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e pilota sperimentatore dell’Aeronautica Militare, Parmitano sarà il primo astronauta italiano a fare una passeggiata spaziale. La sua missione ne prevede due, in programma 9 ed il 16 luglio. Parmitano uscirà con l’astronauta americano Chris Cassidy, che si trova a bordo della Stazione Spaziale Internazionale dal 28 marzo scorso e che l’11 maggio è stato uno dei protagonisti di una passeggiata spaziale fuori programma, per riparare una perdita di ammoniaca. La permanenza sulla Stazione si concluderà con il rientro sulla Terra, al momento pianificato per il 10 novembre prossimo.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close