Italia

Roberta Ragusa: prelievi sulla C3, osservazione del giardino. Cosa succede?

Roberta Ragusa: prelievi sulla C3, osservazione del giardino. Cosa succede?
Archivio

Roberta Ragusa, ancora indagini. Nella giornata di venedì 17 maggio sembra che i Carabinieri siano andati a casa di  Antonio Logli, marito di Roberta per compiere ulteriori controlli.

Logli è anche l’unico indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Gli inquirenti hanno controllato il giardino di casa  Logli-Ragusa, poi  gli investigatori hanno anche controllato la Citroen C3 azzurra di Roberta Ragusa facendo dei rilievi  su qualcosa all’interno dell’abitacolo. L’auto è la stessa che disse di avere avvistato la notte della scomparsa dell’imprenditrice pisana, Loris Gozi, il testimone-chiave dell’inchiesta.



Nella giornata di ieri è anche stata interrogata la madre di Logli ma anche , due geologi vicini di casa di Logli e un dipendente della scuola guida di famiglia sulla circostanza riferita da Loris Gozi. Quest’ultimo ha riferito di aver riconosciuto fuori da casa anche Antonio Logli, ben oltre l’orario in cui invece il marito della donna aveva riferito agli inquirenti di essere andato a dormire. Gozi ha più volte detto agli inquirenti, anche in sede di incidente probatorio, che quella notte vide Logli nella vicina via Gigli mentre litigava con una donna che però non riuscì a riconoscere. Ha anche riportato di avere visto l’indagato sbattere con forza lo sportello dell’auto prima di allontanarsi con questa donna a bordo della Citroen C3 azzurra.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close