Italia

Sciopero totale autobus, metro e tram a Roma e Milano.

sciopero mezzi

Per lunedì 3 giugno è previsto un nuovo sciopero dei mezzi di 24 ore. Metro, bus e tram dell’Atac non garantiranno il servizio a partire dalla mezzanotte di domenica due giugno, alla mezzanotte del tre giugno.

Le uniche fasce orarie garantite saranno quelle di maggiore mobilità lavorativa, quindi dalle ore 6 fino alle ore 8.30, e dalle 17, fino alle 20. In quelle ore il trasporto sarà garantito come di consueto. Tutte le informazioni sono state rese note dall’Agenzia per la Mobilità di Roma. I sindacati che hanno proclamato lo sciopero sono da Filt-Cigl, Fit-Cisl e Uil Trasporti per i dipendenti della Trotta Bus Services del Consorzio Roma Tpl.


La sospensione servizio comprende anche i mezzi sia di metro A che di Metro B, i bus extraurbani, filobus, tram e ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Le linee notturne e i mezzi gestiti da Trotta Bus (società del consorzio Roma Tpl), quali 077, 218, 702, 720, 721, 764, 767 e 768.
Anche a Bergamo, Torino e Milano è stato annunciato il fermo totale del trasporto pubblico. FAST/Confsalsi ha spiegato così lo sciopero. “La Segreteria Generale FAST/Confsalsi vede costretta a proclamare una nuova astensione dal lavoro degli autoferrotranviari e internavigatori di 24 (ventiquattro) ore per il 3 giugno 2013, nel rispetto della Deliberazione 02/13 del 31.1.2002, posizione 10622 di Regolamentazione provvisoria delle prestazioni indispensabili e delle altre misure di cui all’art. 2, comma 2, l. n. 146/1990 come modificata dalla l. n. 83/2000 nel settore del trasporto locale”


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close