Italia

Spaccio e microcriminalità vicino alle scuole in Piemonte e Valle d’Aosta Diciannove gli arresti

carabinieriVasta operazione contro lo spaccio di droga davanti alle scuole in Piemonte e Valle d’Aosta. Sequestrato un chilo di droga. Diciannove gli arresti

Diciannove persone sono state arrestate e 97 denunciate per spaccio di droga, furti e rapine davanti alle scuole di Piemonte e Valle d’Aosta.


L’operazione,
 condotta nei giorni scorsi dai carabinieri,per contrastare la microcriminalità legata allo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, ha portato al  un chilo di stupefacenti, mentre 18 consumatori sono stati segnalati alle Prefetture. Sono stati utilizzati 1.500 militari e 700 automezzi. Controllati 850 istituti scolastici, 5.400 persone e 3.300 automezzi,ed effettuate 140 perquisizioni personali e domiciliari.

Ad Ivrea è stato arrestato uno studente, di 19 anni, di Pavone Canavese, per detenzione e spaccio di stupefacente, sorpreso davanti ad una scuola elementare mentre consegnava un paio di grammi di hashish ad una ragazza di 17 anni, poi segnalata alla Prefettura.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close