Italia

Studentessa di Perugia picchiata e violentata dal suo fidanzato

 Violenza contro le donne.La giovane è ricoverata in ospedale di Perugia e ne avrà per 30 giorni. Arrestato il fidanzato, un giovane congolese

Una giovane studentessa universitaria, del perugino, è stata picchiata e violentata dal suo fidanzato,un 22enne congolese, poi arrestato dai Carabinieri con le accuse di violenza sessuale e lesioni personali.

 E’ successo nella notte tra sabato e domenica nell’abitazione dell’uomo, alla periferia di Perugia. A chiedere aiuto ai   carabinieri del Nucleo Radiomobile è stata la giovane, domenica mattina, con una chiamata al 112.

A quanto ricostruito,, nella prima mattina di domenica,  il ragazzo ha preteso dalla giovane un rapporto sessuale. Al rifiuto di questa, l’ha brutalmente violentata e picchiata. All’arrivo dei  militari la giovane donna è stata immediatamente trasportata all’ospedale con una prognosi di 30 giorni, mentre il giovane, che faceva finta di dormire nella sua stanza, è  identificato il ragazzo. Interrogato ha negato ogni addebito. Nell’appartamento invece sono stati trovati  indumenti sporchi di sangue e  tracce ematiche su uno dei due cuscini e sul lenzuolo. Dopo aver ascoltato la ragazza e formalizzato la sua denuncia  i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato il congolese con l’accusa di violenza sessuale e lesioni personali.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close