Salute

Tatuaggi Maori e salute, quali buone norme bisognerebbe seguire?

Tatuaggi Maori e salute, quali buone norme bisognerebbe seguire? Inutile negarlo, la salute è la prima cosa nella vita di ognuno di noi. Chi sostiene il contrario sta vivendo in un mondo a parte, o almeno non si rende conto di quanto qualsiasi cosa possa essere non apprezzabile senza un buono stato di salute. Abbiamo cominciato a parlare di tatuaggi Maori nel titolo di questo articolo, proprio perché vogliamo che sia un provocazione per tutti quelli che cercano di farsi un tatuaggio solo perché è di moda, senza informarsi ed indipendentemente da quello che dovrebbe essere un iter da seguire scrupolosamente sia nella scelta del tatuatore, sia del tatuaggio.

Un tatuaggio è un “marchio a vita”, molti così lo definiscono; è un appellativo decisamente esagerato, ma sarebbe meglio non fare le cose in preda alla fretta: informarsi sul significato dei tatuaggi e scegliere con cura il proprio tatuatore è la base di partenza. Il ragionamento che, invece, molte persone seguono è decisamente troppo superificiale e privo di logica: “voglio farmi un tatuaggio -> qual è il tatuaggio più in voga del momento? -> i tatuaggi Maori -> trovo un tatuatore -> mi faccio tatuare.”

Ma dico… scherziamo?

Non ci vuole molto ad informarsi! Basta connettersi ad internet, effettuare una ricerca su Google ed accedere a migliaia di informazioni su ogni tipo di tatuaggio. Vuoi farti un tatuaggio Maori? Bene, fai una ricerca su Google e vai, ad esempio, su questo ottimo articolo dedicato ai tattoo Maori che è già un ottimo punto di partenza.

Purtroppo sempre più persone, vuoi per la grossolana disinformazione diffusa nel nostro paese, vuoi per un fattore di convenienza, si affidano a tatuatori non esperti – spesso alle prime armi- e scelgono il proprio tattoo senza convinzione e con poche motivazioni valide. Insomma, quasi come se fosse un tatuaggio di quelli che ti regalano da bambino: un po’ di acqua e sapone e sarà solo un ricordo. Altro che!

Affidarsi ad un esperto tatuatore significa mettersi nelle mani di una persona che ha seguito un percorso formativo professionale, che usa tutti i crismi del caso e che può darvi maggiori garanzie sotto il punto di vista igienico.

Immaginate di essere tra le migliaia di persone che ogni anno mettono a repentaglio la propria salute facendosi tatuare il corpo dal primo che capita, perché magari “i tatuatori sono tutti uguali” o perché “c’è crisi ed un tatuatore professionista costa troppo”. Amici, riguardatevi: la vostra salute vale più di qualsiasi pensiero comune – giusto o sbagliato che sia – e se vi prende un’infezione, quasi sicuramente nessuno si assumerà la responsabilità di quanto vi sta capitando.

Una persona responsabile dovrebbe non solo affidarsi ad un professionista, ma quanto meno informarsi sul significato del tatuaggio che più gli aggrada e capire se è un qualcosa che può restare per tutta la durata della vita senza causare problemi di nessun tipo, qualsiasi cosa succeda.

Tatuarsi il nome del proprio ragazzo o della propria ragazza, per quanto romantico possa essere, è un qualcosa di sbagliato. L’amore è una cosa bellissima, ma occhio a stabilizzare il rapporto: un partner potrebbe non essere per sempre, il tatuaggio lo è.

Ricordatevi, dunque, di scegliere con cura il proprio tatuaggio, affidarsi ad un tatuatore esperto e… non essere mai troppo superficiali quando si parla della vostra salute!

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close