Italia

Un ristoratore di Fiano trovato carbonizzato a Passo Corese

carabinieriIl corpo carbonizzato giaceva, accanto ad un’auto, nelle campagne fra Fiano Romano e Passo Corese, alle porte di Roma. Ipotesi un suicidio per questioni economiche e dissapori familiari

Un’auto in fiamme è quanto alcuni abitanti della zona, hanno visto, questo pomeriggio,   sul ciglio della bretella che, all’uscita dell’autostrada Roma-Firenze,  da Fiano Romano va verso Passo Corese, in provincia di Rieti. 

Al loro arrivo i vigili del fuoco hanno scoperto accanto alla vettura un cadavere, probabilmente di un uomo.

Dai primi rilievi effettuati dai carabinieri di Monterotondo, è emerso che la vettura apparteneva ad un ristoratore di Fiano, 52enne. Nell’auto, parzialmente bruciata, sarebbe stato ritrovato un biglietto nel quale l’uomo spiega il gesto attribuendolo a dissapori con la moglie e problemi economici. Ancora in corso le operazioni di riconoscimento del cadavere.

Sul caso indagano i carabinieri del Gruppo di Ostia e della compagnia di Monterotondo che stanno eseguendo i rilievi. 
Gli investigatori attendono comunque l’esame autoptico e del Dna per la conferma definitiva dell’identità.“

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close