Italia

Amanda Peddio: la Procura di Cagliari riapre il fascisolo

1305306491141PeddioAmanda_schedaCagliari, la Procura riapre l’inchiesta su Amanda Peddio scomparsa ben 11 anni fa da Sestu. Negli anni centinaia di voci si sono rincorse, ma di Amanda nessuna traccia.

La giovane donna, 30 anni, era uscita di casa il  16 giugno 2002  e non aveva fatto ritorno.

Di Amanda si è scritto e parlato tanto, è anche uno degli storici casi seguiti da Chi l’Ha visto.

E se fosse vero che Amanda si trova a Pozzuoli?  t A disporre la riapertura del fascicolo, assegnato al sostituto procuratore Cariello riguardante Amanda Peddio, è stato il giudice Cristina Onano dopo le istanze presentate dai familiari.

Secondo quanto avrebbe ricostruito Chi l’Ha Visto, Amanda   che non ha avuto una vita facile a causa di un padre/padrone, aveva scelto la vita del matrimonio sposando, alla maggiore età,Michele con cui, da diverso tempo, viveva da separata in casa. Aveva attraversato la fase della tossicodipendenza e comunità di recupero sfiorando la depressione. Rispondeva a diversi annunci su giornare con cui parlare e sfogare le proprie tensioni matrimoniali. Trova conforto nelle parole di Marcello, uno dei responsabili di un gruppo che si trova a Tor San Lorenzo, sul litorale laziale nel comune di Ardea (Roma). Dopo aver litigato con il marito (per una questione di gelosia), la donna ha mandato un messaggio alla migliore amica, Ignazia, prelevato 400mila lire, le due schede sim del cellulare e lasciato la fede sul tavolo di casa. Nel 2011, il fascicolo per omicidio contro ignoti viene riaperto perché la donna è stata assistita al pronto soccorso di Pozzuoli (una telefonata alla sorella confermerebbe l’ipotesi).

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy