Italia

Autostrade Aree di servizio in sciopero dal 16 al 19 luglio

Aree di servizio in sciopero dal 16 al 19 luglioLe aree di servizio autostradali rimarranno chiuse dal 16 al 19 luglio.

Vacanze e partenze messe in crisi dallo sciopero che interesserà le aree di servizio dove operano benzinai che aderiscono alle sigle Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio .

Lo stato di agitazione è stata decisa ieri a Roma dalle organizzazioni di categoria – Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio. Si inizia con una prima tornata di chiusure delle aree di servizio poste lungo tutte le tratte autostradali italiane, tangenziali e raccordi compresi, che prenderà avvio dalle ore 22.00 del 16 luglio, terminando alle ore 6.00 del 19 luglio prossimi.


Varie le motivazioni della protesta per i sindacati  “Ad un anno esatto dagli impegni che ministero dello Sviluppo economico, società autostradali e compagnie petrolifere avevano solennemente assunto con la sottoscrizione di un documento formale dello scorso luglio, nulla è cambiato se non in peggio. I vari concessionari delle tratte autostradali, chi più chi meno, continuano a percepire – favorite da offerte dissennate delle stesse compagnie petrolifere – dalla vendita dei carburanti una cospicua rendita che in soli dieci anni, dal 2003 ad oggi, ha subito un incremento fuori da ogni logica di mercato e di ragionevolezza: le royalty pretese su ogni litro di benzina e gasolio venduto in autostrada sono passate dai circa 13 euro per mille litri agli attuali 98 medi, come a dire un incremento addirittura del 764%”
Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy