Medit...errando

Cosa fare a Göteborg: vintage, kayak e gialli d’autore

imm2Inserita dalla Lonely Planet tra le mete da non perdere per il 2013, Goteborg, la rinomata città della costa occidentale della Svezia, è un gioiello tutto da scoprire. Definita dagli svedesi come la città più accogliente della svezia, Goteborg è rinomata per il suo pesce, i ristoranti di classe mondiale ed i pittoreschi villaggi di pescatori che si snodano lungo tutta la costa occidentale. Quindi non perdete tempo, cercate il vostro volo e organizzate il vostro viaggio lowcost alla scoperta della Svezia e di Gota borg, “il forte dei Gotar”, l’antica tribù germanica.

Shopping. Dall’Urban Chic al vintage, fino alla moda ecocompatibile. Tra i migliori luoghi dove abbandonarsi allo shopping consigliamo il Nordiska Kompaniet, il più grande centro commerciale della Scandinavia o di passeggiare lungo la Avenyn, la via principale dello shopping di lusso. Per gli amanti del vintage Haga è il quartiere dove trovare stradine pittoresche che si affacciano su negozi vintage e dove scoprire gli oggetti più eccentrici. Da non perdere una visita al Beyond Retro, nel centro commerciale di Arkaden, dove trovare oggetti stile Usa della fine degli anni ’90.

Costa e isole. Vi consigliamo di passeggiare tra le case dei pescatori e fermarvi a gustare i migliori frutti di mare immd’Europa, dopo aver provato la sauna galleggiante e un trattamento alle alghe locali. Prendete il battello da Saltholmen, che si raggiunge con il tram n.11, fuori dalla stazione centrale e visitate le isole più vicine di Styrso, Vrango e Donso. Ogni giugno da non perdere i festeggiamenti della “giornata delle aringhe” dove gustare il delizioso pesce e lanciarsi alla scoperta delle bellezze della costa.

Isole a non finire. Le isole più occidentali sono le “vaderoarna” (isole meteorologiche), un paradiso per gli appassionati di pesce fresco e kayak, come l’isola di Karingon dove ammirare l’armonia di un paesino fatto di piccole casette rosse di pescatori. Per gli appassionati di libri da non perdere la visita al villaggio di pescatori di Fjallbacka, dove sono stati ambientati i libri di Camilla Lackberg.

Natura e parchi. Per godervi un momento di relax, potete perdervi nel verde di Slottsskogen, il parco da cui è possibile godersi una delle migliori vedute panoramiche della città. Per gli amanti del Kayak, consigliamo di visitare la riserva naturale di Delsjion a est della città, dove è possibile praticare lo sci alpino durante i mesi invernali.

 

Stefano Mindthetrip.it

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close