Scienze e Tecnologia

Genova, il 26 giugno al Punto Enel di via Brignole De Ferrari 22R, arriva la Priority Card

Bologna dal 21 al 23 giugno arriva il road show di Enel DriveDopo Bari, Milano e Bologna, il road show di Enel Drive si appresta a raggiungere anche Genova, dove sosterà dal 28 al 30 giugno.

Intanto, a partire da mercoledì 26, presso il Punto Enel di via Brignole De Ferrari 22R, clienti e semplici cittadini  possono ritirare la “Priority Card”: un vero e proprio pass che dà al titolare la possibilità di effettuare i test drive nei giorni del road show in maniera prioritaria rispetto agli altri: il possessore non dovrà infatti fare la fila, ma potrà subito mettersi alla guida del veicolo prescelto.

Chi invece lo preferisce, può prenotare la propria prova su strada anche collegandosi alla pagina appositamente dedicata sul sito di Enel Energia.


Nel frattempo, così come avvenuto in precedenza nelle altre città raggiunte dal road show, anche nelle principali vie di Genova qualcuno starà cominciando a notare alcune smart elettriche che promuovono l’evento. Oppure, c’è chi si starà sorprendendo nel trovare stickers che invitano simpaticamente a non fare il pieno di benzina ma di elettricità. O, in alternativa, un cartoncino apposto sullo specchietto con un divertente messaggio incentrato sul costo della benzina.

Enel Drive si presenta come un progetto innovativo, che si propone di promuovere presso il grande pubblico tutte le possibilità offerte dalla mobilità elettrica. E lo fa giocando ironicamente con la contrapposizione tra l’energia del passato, la benzina, e quella di oggi, rappresentata dall’elettricità.

L’energia elettrica è infatti una realtà sempre più concreta anche per il settore della mobilità, ed è destinata a sostituire l’attuale combustile in un futuro sempre più prossimo.

Il tema della mobilità sostenibile sta infatti riscuotendo un crescente interesse nel dibattito pubblico, ed Enel Drive si propone di coinvolgere i cittadini in prima persona guidandoli alla scoperta della ‘mobilità a impatto zero’.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy