Italia

Imprenditore di Parma denunciato per atti osceni sull’argine del Po

caserma_carabinieriSulla provinciale 62 di Boretto si esibiva all’interno della sua autovettura con atti di autoerotismo. L’imprenditore di Parma, denunciato da una donna, dovrà rispondere di atti osceni in luogo pubblico

Aveva inscenato una perfomance hard all’interno della sua macchina nei confronti di una podista reggiana. Si tratta di un facoltoso imprenditore 30enne di Parma che ha molestato la donna esibendosi in varie scene di autoerotismo nel tratto della Provinciale 62 di Boretto, sull’argine del Po. La donna, una 32 enne reggiana, dopo essersi allontanata ed aver memorizzato la targa e il modello dell’auto, ha sporto denuncia ai carabinieri.


Secondo la ricostruzione, l’uomo alla guida della sua auto d’azienda si e’ recato sulla provinciale 62 parcheggiandosi nell’argine del fiume Po in un tratto frequentato da podisti e ciclisti. Scorgendo l’arrivo di una podista l’imprenditore che nel frattempo si e’ abbassato i pantaloni, ha tirato giu’ il finestrino richiamando l’attenzione della donna facendo intendere di voler una informazione. Una volta sportasi nell’abitacolo pero’ la donna si e’ imbattuta in perfomance di autoerotismo. La donna, spaventata e’ fuggita, seguita dall’uomo che poi si e’ allontanato.

L’uomo, infine, è stato riconosciuto dalla podista anche grazie ad alcune foto mostratele dai carabinieri ed è  stato denunciato alla Procura reggiana per atti osceni in luogo pubblico.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close