Italia

Operatori del 118 assaliti a San Basilio

foto d'archivio
foto d’archivio

Gli infermieri sono stati spintonati e insultati, e tre di loro sono stati refertati al Pronto Soccorso, ma senza aver riportato danni. Il direttore generale del 118, a quanto si apprende, chiedera’ un incontro al Prefetto per affrontare un fenomeno preoccupante ormai non piu’ episodico.

Secondo gli assalitori i sanitari del 118 sarebbero  arrivati tardi rispetto alla chiamata.

Altro episodio di aggressione a danni degli operatori delle ambulanze del 118 a Roma,  nel quartiere di San Basilio.
Ieri gli infermieri sono stati spintonati e insultati, e tre di loro sono stati refertati al Pronto Soccorso, ma senza aver riportato danni. Il direttore generale del 118, a quanto si apprende, chiedera’ un incontro al Prefetto per affrontare un fenomeno preoccupante ormai non piu’ episodico. Gli infermieri, accusati di essere arrivati tardi, sono stati spintonati e insultati.
A quanto si apprende, ieri sera, il 118 era intervenuto in via Cassiani, dove una prima ambulanza è arrivata sul posto in quattro minuti, seguita da una seconda. Durante i tentativi di soccorso di un uomo di circa 60 anni, colto da infarto, una folla di persone ha aggredito l’equipe e l’aggressione è proseguita anche all’interno del mezzo di soccorso. I soccorritori sono comunque riusciti a ripartire trasportando il 60enne all’ospedale Pertini. A quanto si è appreso, il paziente è morto poco dopo.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close