Italia

Sardegna: IDV è pronto alla mobilitazione in difesa della democrazia

idv11 Non saranno tardivi tentativi di raddrizzare a Roma la nuova indecente legge elettorale regionale, compiuti da varie forze politiche (anche di opposizione) che l’hanno approvata a Cagliari, a salvarne la coscienza e a correggere una normativa profondamente antidemocratica. Se Roma intervenisse in Sardegna in una materia di nostra prerogativa il rimedio aggiungerebbe male a male. Si tratterebbe di uno schiaffo per la nostra autonomia, che si potrebbe reiterare in altri settori: non possiamo essere noi sardi a provocarlo.  

Al tavolo del centrosinistra avevamo raggiunto accordi diversi e sarà necessario riparlarne. Italia dei Valori contesta duramente, oltre che le soglie di sbarramento eccessive, anche la mancanza di un equilibrio di genere, esplicitamente raccomandato dal nuovo articolo 16 dello Statuto sardo approvato con legge costituzionale. Siamo pronti a mobilitarci per la democrazia, utilizzando tutti gli strumenti giurisdizionali a nostra disposizione e anche raccogliendo le firme per ogni iniziativa, ai fini dell’abrogazione delle norme inaccettabili o dell’inserimento di quelle per noi necessarie per riparare ad una inaccettabile omissione sul piano delle pari opportunità di genere. 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close