Italia

Sardegna: triangolo della droga tra Lombardia e Locride. Mesina in contatto con i Morabito?

operazione-antidrogaMesina probabilmente era intenzionato a diventare il re della coca e così aveva stretto con due uomini della Locride.

Secondo quanto teorizzato dagli inquirenti attraverso questi uomini Mesina tesseva la rete con l’ndrine calabresi.Gli uomini, per ora irreperibili, pare fossero vicini al clan Morabito-Bruzzaniti.


Che gli uomini delle famiglie di Africo abbiano interesse nello spaccio della droga pesante non è una novità e che spesso essi sbarchino in Sardegna sia per soggiorni obbligati, almeno un tempo, ma anche e sopratutto per lo spaccio delle droghe.

I fatti narrati non sono recenti, anzi risalirebbero al 2010 quando Giovanni Morabito sarebbe sbarcato a Cagliari ed ad attenderlo c’era Gino Milia.

Sempre contro Morabito esisterebbe una intercettazione, segnalata nell’inchiesta, Morabito potrebbe aver portato in Sardegna 2 chili di droga che Mesina si sarebbe impegnato a restituire.

L’altro indagato invece è  Domenico Scordo sempre vicino all’ndrine e irreperibile.


Gli uomini, presunti vicini alla cosca Morabito pare fossero attivi anche nel milanese.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close