Italia

Taranto Rubavano e rivendevano in nero carburante delle raffinerie E.N.I. Arresti,denunce,sequestri

guardia di finanzaRivendevano in “nero” il carburante sottratto alla raffineria Eni

Sono settantatré le persone arrestate dalla Guradia di Finanza di Taranto , all’interno dell’operazione denominata “Marenero”. Denunciate altre 132. Tra loro, secondo le informazioni della Guardia di Finanza, ci sarebbero dirigenti e funzionari della raffineria.


Tutti dovranno rispondere dell’accusa di aver sottratto dalla raffineria E.N.I. di Taranto e rivenduto “in nero”, tramite distributori e depositi compiacenti, ingenti quantità di gasolio destinato alle navi e, quindi, gravato da imposte molto più basse.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, che si terrà alle ore 11  presso la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto, alla quale parteciperà il Procuratore della Repubblica di Taranto.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close