EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Quali sono gli alimenti più ricchi di Ferro?

Bistecca

Una corretta assunzione del ferro è indispensabile per un soddisfacente stato di salute e sono tanti gli alimenti ricchi di questo prezioso minerale. Quali cibi non possono proprio mancare in una dieta ricca di ferro?

L’importanza del ferro nella dieta

Il ferro rappresenta un minerale preziosissimo per la solidità dell’organismo umano. Un mattone fondamentale per sorreggere il peso delle avversità quotidiane, da temprare e rinforzare con la giusta attenzione e cura.

Nonostante ciò, sono diversi gli studi che registrano una bassa assunzione media di ferro: solo il 10% della dose giornaliera, attestata tra i 10 e i 20 mg.

Perché? Non è tanto la quantità, ma la biodisponibilità della sostanza a limitarne l’assunzione. Esistono infatti alimenti e sostanze comuni (come fibre, vegetali e altri minerali, té e caffé) in grado di ridurre l’assorbimento del ferro. E dunque si potrebbe andare incontro a una carenza.

Stanchezza, pallore e scompensi cardiaci potrebbero essere dei campanelli d’allarme di una dieta povera di ferro ed è dunque il caso di rimediare.

Come? Il ferro può essere assunto mediante la dieta o, in casi particolari, come allattamento e gravidanza, mediante degli integratori. In via generale, però, basterà consumare alimenti ricchi di ferro in modiche quantità.

Alimenti ricchi di ferro

Se dovete cimentarvi con una dieta ricca di ferro, munitevi di carta e penna e prendete nota di questi alimenti ricchi di ferro.

Ai primi posti c’è sicuramente la carne rossa (cavallo su tutti), in particolar modo quella relativa alle interiora come fegato, cuore e rene.

Considerando che non proprio tutti amino mangiare le interiora, possiamo continuare la nostra lista inserendo nella dieta molluschi come cozze e ostriche. Se amate il pesce, è consigliata la spigola o in alternativa il branzino e il caviale, mentre pollo e tacchino possono degnamente rappresentare la carne bianca tra gli alimenti ricchi di ferro.

Bene le uova e i legumi (lenticchie, ceci, fave), mentre, tra i dessert, ricco di ferro è il cioccolato fondente.

Anche i vegetali come gli spinaci contengono un soddisfacente quantitativo di ferro, come il celebre Braccio di Ferro tende a sottolineare, ma c’è anche da sapere che il ferro di origine vegetale risulta, per il nostro organismo, più difficile da metabolizzare e dunque meno assimilabile rispetto a quello di origine animale.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com