Medit...errando

Castello Gamba di Chatillon, una marea di eventi

_CastelloGamba_attività estive_Foto PalluII Castello Gamba di Châtillon è una nuova realtà museale, inaugurata lo scorso ottobre, dedicata all’arte moderna e contemporanea, che si inserisce all’interno del sistema di valorizzazione e fruizione pubblica delle dimore storiche e dei castelli valdostani: è infatti uno dei tre monumenti architettonici presenti nel territorio del Comune di Châtillon insieme al castello di Ussel – sede di esposizioni temporanee estive curate dall’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta – e quello Passerin d’Entrèves, di proprietà privata.


Luogo di arte e di cultura da visitare sia per l’apprendimento che per lo svago, è dotato di una serie di servizi pensati per avvicinare le diverse fasce di visitatori (famiglie, adulti, scuole, bambini, giovani) all’arte moderna e contemporanea attraverso attività di laboratorio, visite guidate e una serie di eventi ideati per offrire occasioni di esperienza, emozione e apprendimento dell’arte. Dall’inaugurazione ad oggi è stato visitato da oltre 8.000 persone; le attività del programma didattico hanno coinvolto oltre 1.850 studenti (circa una classe al giorno) e 2.500 adulti e famiglie.

 

L’attività didattica prosegue anche a metà luglio, in occasione del ritiro estivo della Juventus a Châtillon, con un ciclo di quattro laboratori didattici per bambini e famiglie dedicati al connubio arte e sport.

 

Il parco di circa 7.000 metri quadrati, che circonda il museo e ospita alcuni alberi monumentali, diviene nella bella stagione spazio per eventi complementari alla programmazione artistica del museo: qui vanno in scena ad agosto quattro appuntamenti con la grande musica. Apre la rassegna Giovani talenti in Gamba, dove i protagonisti sono i futuri  talenti del concertismo internazionale che, in questo contesto scenico d’eccezione, presentano al pubblico i risultati del loro percorso artistico: il 10 agosto Beatrice Rana, reduce con successo dal prestigioso concorso internazionale Van Cliburn; il 13 agosto Boris Giltburg, vincitore del Concorso internazionale Reine Elisabeth di Bruxelles, il 23 agosto il giovane violoncellista Alexander Buzlov accompagnato al pianoforte da Monaldo BraconiIl 21 agosto è invece la volta della rassegna musicale itinerante nei castelli valdostani Châteaux en Musique con il concerto dell’Orchestra Arsnova, introdotta da Andrea Damarco di Replicante Teatro e diretta da Andrea Morello con il soprano Sandra Balducci, che presenta il concerto «Tacea la notte placida» con brani di Verdi, Mascagni, Bellini, Wagner, Rossini. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.


Il Castello, costruito tra il 1901 e il 1903 dal barone Carlo Maurizio Gamba, appartiene alla Regione autonoma Valle d’Aosta dal 1982 e, dopo un complesso intervento di restauro, ospita la collezione di arte moderna e contemporanea regionale che comprende oltre 1.500 opere. Il percorso espositivo – secondo il progetto museografico realizzato dagli architetti Roberto Pagliero e Salvatore Simonetti – si snoda attraverso 13 sale distribuite sui due piani dell’edificio e presenta una selezione – curata da Rosanna Maggio Serra – di 150 opere tra dipinti, sculture, installazioni, raccolte grafiche e fotografiche, che vanno dall’Ottocento ad oggi attraversando l’Informale, l’Astrattismo geometrico, la Transavanguardia e la Pop Art.

Particolare rilievo è dato al territorio valdostano attraverso l’attività degli artisti locali, o attivi nella Valle su committenza regionale e in questa direzione viene pianificata e programmata un’attività di valorizzazione e promozione. Prosegue, infatti, sino all’autunno l’omaggio aItalo Mus (1892 – 1967), artista nativo di Châtillon e simbolo della Valle d’Aosta, con la mostra allestita nello spazio destinato alle esposizioni temporanee e nell’altana panoramica al terzo piano del Castello.

 

 

Indirizzo: CASTELLO GAMBA, Località Cret de Breil, 11024 Châtillon (Valle d’Aosta)

Orari: aprile-settembre 10.00-18.00; ottobre-marzo 9.30-13.00 / 14.00-17.30, chiuso mercoledì, 1° gennaio e 25 dicembre

Ingressi: intero 5 Euro, ridotto 3 Euro

attività didattiche per adulti (comprensivo di ingresso al Castello) 10 Euro

visita guidata per adulti 8 Euro

attività didattiche per bambini (comprensivo di ingresso al Castello) 3 Euro

Informazioniinfo.castellogamba@regione.vda.it, telefono 0166 563252

Sito internetwww.castellogamba.vda.it

Pubblicazione: Silvana Editoriale

Indicazioni stradali: Châtillon si trova a 24  km da Aosta. E’ raggiungibile in auto (Autostrada A 5, uscita Saint-Vincent/Châtillon); in treno (stazione di Châtillon); in pullman da Aosta, Torino, Milano

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close