Rubriche

Come si lavano i capelli gli astronauti in assenza di gravità?

12121212

Siamo rimasti tutti affascinati dalle bellissime immagini di Luca Parmisano, fluttuare nell’immenso spazio, il primo astronauta italiano a farlo. Ma certo la vita nello spazio non deve essere semplice, soprattutto in quelle cose quotidiane che magari qui, con la gravità sembrano niente, ma che nello spazio, in assenza di gravità diventano difficilissime!

Tra queste ci siamo chiesti un po’ tutti, ma come si laveranno i capelli, soprattutto dopo aver visto le immagini della bella astronauti, dalla fluente chiama bionda  Karen Nyberg. A questo proposito è proprio lei a spiegarlo.

Prima di tutto ciò che le serve sono una busta d’acqua calda, uno shampo speciale che non ha bisogno di alcun risciacquo, un asciugamano ed un pettine. La bella Karen inizia distribuendo l’acqua sui capelli. La stessa operazione va ripetuta con lo shampo secco, aiutandosi, questa volta, con un pettine. Fatto questo si passa l’asciugamano in modo tale da rimuovere lo sporco. Si ripete l’operazione una seconda volta. Ovviamente niente phon. I capelli si asciugheranno da soli e gli eventuali residui d’acqua rimasti nell’abitacolo verranno poi riciclati, divenendo poi acqua potabile, in seguito alla depurazione.

I capelli persi vengono risucchiati dalla ventilazione, così come succede quando gli astronauti si tagliano le unghie.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close