Italia

Gela: sequestrate due imprese edili più macchinari e 25milioni di euro a Sandro Missuto

polizia diaGela, sequestro beni per 25 milioni di euro.

La Dia ha sequestrato 25milioni di euro,  due imprese di costruzioni e i relativi macchinari, a Sandro Missuto, imprenditore, 34 indiziato di essere un affiliato al clan mafioso Emmanuello di Gela.

Le indagini della Dia hanno messo in luce un “rapporto strategico” di Missuto con la mafia gelese: già nel 2009 era stato arrestato nell’ambito di due operazioni (Cerberus e Compendium).

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close