Italia

Lamezia Terme: 65 arresti, tra i nomi anche Gianpaolo Bevilacqua

San Ferdinando Coosca Bellocco In arresto comandante e agente Vigili urbaniLamezia Terme, duro colpo alle cosche d’ndrangheta. Fermati 65 uomini presunti affiliati alle cosche. Tra gli arrestati ci sono anche politici, imprenditori, avvocati, medici e appartenenti alla polizia penitenziaria, a diversi, tra i vari capi d’accusa vengono contestati alcuni omicidi  in una guerra di mafia svoltasi tra il 2005 ed il 2011.

Le indagini avrebbero portato alla luce anche delle truffe ingenti messe in campo dalla cosca Giampà di Lamezia Term per finanziare gli acquisti di armi e stupefacenti,.

 Tra gli arrestati figura l’ex consigliere provinciale e attuale vice presidente della Sacal, la società di gestione dell’aeroporto lametino, Gianpaolo Bevilacqua, del Pdl. Bevilacqua sono contestati i reati di concorso esterno in associazione mafiosa e di estorsione. In particolare oltre alla connivenza con la cosca Giampà lo stesso avrebbe estorto ad un commerciante di abbigliamento sportivo alcune tute da recapitare a detenuti del clan.

Sarebbe inoltre indagato a piede libero anche un politico di Catanzaro di livello nazionale, del quale non è stato ancora fatto il nome.
Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close