Italia

Maltrattamenti casa di riposo Villa Maria Luisa di Terni Altri due arresti

Maltrattamenti casa di riposo Villa Maria Luisa di Terni Altri due arrestiAncora arresti nell’ambito dell’inchiesta sui maltrattamenti avvenuti nella casa di riposo Villa Maria Luisa di Terni. Questa mattina, infatti, la Guardia di finanza di Terni ha provveduto all’arresto di altre due persone che dovranno rispondere oltre alle accuse di maltrattamenti, anche di somministrazione di medicinali scaduti.

Messi ai domiciliari una socia della struttura, ritenuta effettivo gestore del personale, e un’operatrice sanitaria, mentre un terzo soggetto, ovvero l’amministratore unico di “Villa Maria Luisa S.r.l., è stato colpito dalla misura cautelare del divieto di avvicinamento. In uno degli episodi emersi l’operatrice avrebbe girato verso il muro la sedia a rotelle con un’anziana poi morta da sola per cause naturali.In tutto sono nove le persone indagate. Quattro gia’ colpiti da ordinanza di custodia cautelare dal nove luglio scorso.

Tutta la struttura posta sotto sequestro è tutt’ora affidata alla gestione dell’ASL e di quegli operatori che hanno collaborato con gli inquirenti, producendo ulteriori documenti e testimonianze di quanto accadeva all’interno della casa di riposo per anziani.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close