Italia

‘ndrangheta: fermato Giovanni Remo vicepresidente della Reggina calcio

carabinieri-arrestoReggio Calabria, il vicepresidente della Reggina è nei guai giudiziari. I  carabinieri hanno arrestato Giovanni Remo, di 56 anni, vicepresidente della Reggina calcio,  imprenditore, accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

I reati contestati a Remo non sono da collegare alla sua attività nel settore calcistico.

Remo e’ stato arrestato insieme ad altre due persone, Michele Labate (57), gia’ detenuto, e Pasquale Remo (51). Sono tutti accusati di essere legati alla cosca Labate della ‘ndrangheta.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close