Italia

Scosse di terremoto in Toscana Trema anche il Gargano

terremotoUna lieve scossa di terremoto è stata avvertita nella notte in Toscana, nel distretto sismico delle Alpi Apuane. Il sisma è stato registrato dall’Ingv alle ore 3:45 della notte di oggi, Martedì 30 Luglio 2013. Il terremoto ha interessato le province di Massa Carrara e Lucca, raggiungendo magnitudo 2.6 della scala Richter. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato l’ipocentro alla profondità di 3.2 chilometri. L’epicentro individuato tra i comuni di Casola in Lunigiana e Fivizzano in provincia di Massa Carrara e quelli di Giuncugnano e Minucciano in provincia di Lucca.

Una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2 era stata registrata all’1.53 , tra le province di Siena e Grosseto. Secondo i rilevament idell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 5,7 km di profondità ed epicentro in prossimità del comune senese di Chiusdino e di quello grossetano di Montieri.

Ha tremato anche il Gargano , dove, una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2.1 è stata registrata alle 2.07 sul promontorio pugliese . Per l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto ipocentro a 23,8 km di profondità ed epicentro in prossimità del comune foggiano di Manfredonia.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close