EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Uggias (IdV): “La Commissione Sviluppo Regionale del Parlamento Europeo in Sardegna e Corsica dal 15 al 17 luglio”

Uggias

Uggias

La Commissione Sviluppo Regionale del Parlamento Europeo (REGI) effettuerà dal 15 al 17 luglio una missione in Sardegna e Corsica. Lo annuncia l’eurodeputato di Italia dei Valori Giommaria Uggias che dichiara: “Obiettivo della visita della Commissione parlamentare di cui sono componente è quello di sviluppare le  strategie per il superamento dei limiti imposti dalla condizione d’insularità, in vista dell’imminente periodo di programmazione dei fondi di coesione 2014-2020. È in questo contesto di urgenza economica e sociale che è necessario verificare, anche attraverso un confronto con le autorità locali, le azioni eventualmente già intraprese e quelle da intraprendere per promuovere la coesione sociale, per sviluppare i progetti di cooperazione a protezione dell’ambiente e, specificamente per la Sardegna e la Corsica, per garantire la continuità territoriale e quindi superare la condizione di separazione e svantaggio che insiste sulle nostre isole”.

“La visita – prosegue Uggias – sarà di fatto un’occasione decisiva per la verifica dei tavoli di lavoro che le regioni tutte sono chiamate ad attuare per la programmazione 2014-2020, secondo il regolamento approvato proprio dalla commissione REGI”.

La missione, fortemente voluta dal parlamentare europeo rappresentante della Sardegna, è stata programmata a seguito dell’adozione, da parte del Parlamento Europeo, della relazione sulle “Strategie Macroregionali dell’UE, con particolare riferimento all’area del Mediterraneo”, di cui Uggias è stato relatore per il gruppo ALDE.

“L’elaborazione della strategia macroregionale per il Mediterraneo rappresenta un utile strumento di cooperazione territoriale in grado di garantire una migliore sinergia fra le diverse modalità d’intervento attraverso una governance multilivello. Concretamente – ha detto l’eurodeputato di Italia dei Valori – la strategia del Mediterraneo dovrà incentrarsi sulla necessità di favorire lo sviluppo delle energie rinnovabili e la creazione di un sistema di trasporti marittimi integrato che coinvolga l’intero bacino del Mediterraneo, isole comprese, così da contribuire al superamento degli svantaggi strutturali permanenti che caratterizzano la loro naturale e riconosciuta Insularità”.

“La missione della Commissione REGI sarà inoltre un’occasione per verificare lo stato dei progetti in corso, tra cui il progetto GALSI, che mira alla realizzazione di un gasdotto destinato all’importazione di gas naturale dall’Algeria all’Italia continentale attraverso la Sardegna. Un progetto – ha concluso Uggias – caratterizzato da numerose contraddizioni, mai partito e già bloccato”.

La missione della Commissione REGI prenderà il via dalla Corsica lunedì 15 luglio e si concluderà ad Olbia mercoledì 17 luglio. Nella tre giorni si svolgeranno incontri con le rappresentanze istituzionali, imprenditoriali e sociali della Sardegna che costituiranno l’occasione di confronto e scambio di idee atte a consentire il miglior utilizzo delle risorse economiche previste negli investimenti strutturali del settennio 2014-2020, a vantaggio dei territori insulari, non dimenticando che esse, allo stato, sono risorse consistenti sulle quali le realtà locali possono contare.

Gli incontri pubblici sui temi sopra riportati avranno luogo a Olbia rispettivamente martedì 16 (17,30 – 19,30) e mercoledì 17 Luglio (10,00 – 12,00) presso la sala convegni del Palazzo Expo in via Porto Romano n. 6, ove a conclusione dei lavori si terrà una conferenza stampa.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com