Economia

Dog Park o Plastick Park? Un altro segnale del degrado in cui versa la periferia leccese abbandonata dall’amministrazione comunale

Dog Park o Plastick Park? Un altro segnale del degrado in cui versa la periferia leccese abbandonata dall'amministrazione comunaleContinua il viaggio dello “Sportello dei Diritti” nella periferia leccese dopo le segnalazioni dei cittadini che si susseguono ogni giorno. Questa volta ci si sofferma su una domanda che dovrebbe nascere spontanea appena si visualizzano le fotografie inoltrate, alla sede dello Sportello, da un abitante della zona nei pressi di viale Giovanni Paolo II già viale dello Stadio: si tratta di un Dog Park o di un Plastick Park? Perché le foto parlano da sé: quello che doveva essere il regno del più caro amico dell’uomo é divenuta l’area della plastica tant’è letteralmente inondata da questo materiale.

La colpa: come al solito dell’inciviltà dell’uomo, ma anche di un’amministrazione comunale che ha abbandonato da tempo la periferia a sé stessa come é comprovato dalle decine di denunce che pervengono ogni giorno a segnalare il degrado in cui versano le aree della città appena poco lontane dal centro cittadino.

Ciò é tanto più grave alla luce degli appelli che come associazione abbiamo più volte lanciato per una necessaria inversione di rotta nell’attenzione a queste zone, chiedendo anche una vasta e accurata opera di bonifica per rendere più vivibili anche questi quartieri dimenticati.

Lecce, 17 agosto 2013

Giovanni D’AGATA

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close