EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Mauro Cioni,ex prete, insieme ad altri tre, accusato di violenza su adepti

carabinieriMauro Cioni, 68 anni, ex prete, è accusato di riduzione in schiavitù e violenza sessuale nei confronti di dieci persone, nove donne più un uomo, adepti di una comunità a Montecchio di Cortona (Arezzo).

La notifica, giunta a conclusione di indagini e firmata dal pm fiorentino Angela Pietroiusti (della Dda), oltre a Cioni,  di Empoli (Firenze),  è indirizzata ad altre tre persone: un ex adepto, Carlo Carli, 34, di Siena, Franco Bigazzi, 56 di Certaldo, e Giorgio Bigozzi, 62 di Foiano. 

L’indagine  della squadra Mobile di Firenze, era partita dalla segnalazione di un ex adepto che era riuscito a liberarsi dalla soggezione di Cioni e raccontare ciò che avveniva nella setta alla polizia.

Mauro Cioni, abbandonato l’abito talare si era trasferito a Cortona e si era subito circondato di persone convinte a seguirlo per «vivere un altro Cristianesimo», promettendo la liberazione «dal maligno» purché interrompessero qualsiasi relazione familiare, sociale e anche di lavoro, soggiacessero ai suoi desideri sessuali ed elargissero denaro.

Secondo l’accusa in realtà aveva ridotto i seguaci in totale sudditanza psicologica.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com