EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Mola di Bari: la Notte Bianca del Cinema e della Letteratura, 24 agosto

Mola di Bari: la Notte Bianca del Cinema e della Letteratura, 24 agosto Torna a Mola di Bari

la Notte Bianca del Cinema e della Letteratura
immagini e parole per fare festa

Palazzo Roberti – ore 19.30
Castello Angioino – ore 20
24 agosto 2013

Dopo circa due mesi passati a leggere libri e vedere film, approfondire argomenti e lasciare spazio agli interventi del pubblico, la fase estiva della quarta edizione del Festival di cinema&letteratura “Del Racconto, il Film” giunge alla fine. E lo fa con una festa, più precisamente con la seconda edizione di una festa che abbiamo già vissuto lo scorso anno, fatta di immagini parole e tanto entusiasmo.
La Notte Bianca del cinema e della letteratura si svolgerà sabato 24 agosto, in due contenitori culturali di Mola di Bari: il Castello Angioino e Palazzo Roberti. Ogni mezz’ora circa, a cominciare dalle 19.30 a Palazzo Roberti, e dalle 20 al Castello, si alterneranno sui palchi registi e scrittori, giornalisti, attori e sceneggiatori. Lo faranno per presentare le loro opere e per parlare dei loro progetti più prossimi. Tante le esclusive e tanti i cortometraggi premiati per concludere un Festival che ha contato ventinove incontri-evento tra film e appuntamenti letterari, che si è svolto nei castelli di Mola di Bari, Sannicandro di Bari, Gioia del Colle e Bari, e che si è fermato per le 4 tappe OFF nel Comune di Toritto. Molti gli autori che ci hanno raggiunti anche grazie alla “chiamata alle armi” lanciata dal sito di Apulia Film Commission.
“La Notte Bianca del Cinema e della Letteratura di ‘Del Racconto, il Film’ – afferma il direttore artistico del Festival Giancarlo Visitilli – non vuole essere l’ennesima ‘notte bianca’ concorrente alle tante (troppe!) di cui si parla ogni sera, anche in Puglia. Questa seconda edizione, conclude in parte, un primo percorso del Festival di Cinema&Letteratura, l’unico nel Sud Italia che associa il Cinema, la Letteratura al Sociale. Anche questa seconda edizione vede come protagonisti una serie di artisti i cui lavori hanno avuto o continuano ad avere attinenza con il sociale. Per questo motivo, per scelta, non ci saranno dive e divi da carpet rosso, nonostante la presenza di vincitori di David di Donatello, Globi d’Oro, migliori documentaristi del 2013, attori e attrici di fama nazionale ed internazionale che si sono distinti per quello che hanno scritto, interpretato e documentato”.
La Notte Bianca del Cinema e della Letteratura, chiude un percorso, per aprirne un altro: il Festival di Cinema&Letteratura “Del Racconto, il Film”, a partire da ottobre e sino a fine dicembre, proporrà un’edizione invernale – in via del tutto sperimentale – che si avvarrà di quanto già la Cooperativa fa con le scuole sparse sul territorio regionale.
IL PROGRAMMA:
Il 24 agosto si inizierà alle 19.30 a Palazzo Roberti (apertura porte prevista alle 19) con uno dei più grandi rappresentanti della Street Art. A parlare di lui in compagnia della giornalista di Repubblica Anna Puricella, sarà la scrittrice Sabina De Gregori autrice di BANSKY IL TERRORISTA DELL’ARTE – SHEPARD FAIREY IN ARTE OBEY e C215 UN MAESTRO DELLO STENCIL pubblicati da Castelvecchi editore.
Alle 20 il primo cortometraggio della serata: U-ALIENS di Domingo Bombini e Leonardo Gregorio. Interverranno Domingo Bombini, Leonardo Gregorio ed i ragazzi del corso Unisco tenuto dalla cooperativa sociale “I bambini di TRuffaut”.
Alle 20.20, sempre a Palazzo Roberti, sarà la volta della presentazione del trailer del film “1799 LA RIVOLTA” di Vitangelo Ruggeri, anche responsabile dell’associazione La Rosa di Jericho.
A seguire, alle 20.30, torneremo ai libri con L’OSPITE SILENTE di Giacomo Rizzello edito da Montaq e presentato dalla giornalista Gilda Camero.
Torneremo al piacere delle immagini alle 21 grazie al cortometraggio MAVUEMETT di Simone Medas. Interverranno il regista ed il direttore della fotografia Alberto Stragapede.
Che fine ha fatto la sinistra? Cercherà di spiegarlo alle 21.15 Leonardo Palmisano con il suo PALOMBELLA ROTTA, pubblicato da CaratteriMobili. Dialogherà con lui il giornalista Michele Casella, responsabile della cultura del Partito Democratico Pugliese.
ECCE PUER di Paolo Visceglie, in programma alle 21.45 è il cortometraggio risultato dal lavoro di un progetto realizzato con Bollenti Spiriti di Toritto. Ce ne parlerà lo stesso regista e capiremo con lui lo sviluppo di questo progetto.
Chiuderà la serata dei cortometraggi, sempre sul palco di Palazzo Roberti, la pellicola CINQUANTOTTO del regista Ivan Cacace, alle 22.05.


Infine alle 22.15, CONCERTO DELL’ORCHESTRA HARMONIAE diretta da Nilla Pappadopoli, che si esibirà in musiche di Ennio Morricone, Nicola Piovani, Williams e Nino Rota.
Il Castello Angioino, invece, inizierà ad animarsi mezz’ora dopo l’avvio di Palazzo Roberti e dunque alle 20. L’apertura dei cancelli è prevista alle 19.30.
Alle 20 infatti si comincerà con L’APPUNTAMENTO di Gian Piero Alicchio, Globo d’Oro nel 2013 come “Migliore cortometraggio”, per seguire poi, alle 20.15 con LA LUNA NEL DESERTO, il cortometraggio animato che vanta le voci di alcuni dei più grandi artisti e attori italiani tra cui Arnoldo Foà, Renzo Arbore, Michele Placido, Caterina Sylos Labini, Antonio Stornaiolo ed Emilio Solfrizzi. A parlarci di questo lavoro sarà proprio il regista Cosimo Damiano Damato.
Alle 20.55 un’anteprima letteraria per tutto il Centro Sud. Lo scrittore Ignazio Tarantino, originario di Monopoli, presenterà il suo STO BENE. E’ SOLO LA FINE DEL MONDO edito da Longanesi. Un romanzo d’esordio tutto italiano, capace di far sorridere, commuovere e riflettere allo stesso tempo. A presentarlo il giornalista Beppe Stallone.
Una pellicola pluripremiata è in programma alle 21.25: GENESI di Donatella Altieri. Un corto che ha ricevuto premi a Cannes, il Premio Michelangelo Antonioni miglior cortometraggio al Bif&st 2013, il Premio Camera d’Oro miglior cortometraggio al Videomaker Film Festival di Casalnuovo di Napoli, ed è risultato vincitore al concorso Eolie in Video e menzione speciale. Un cortometraggio particolarmente affascinante che approfondiremo con la regista presente nel castello di Mola.
Alle 21.55 sarà la volta de LA LUNA E’ SVEGLIA di Lorenzo Sepalone che parteciperà alla serata insieme con il grande TOTO’ ONNIS.
MATILDE di Vito Palmieri sarà il corto protagonista dello spazio che inizia alle 22.30. “Matilde”, di cui ci parlerà lo stesso regista, è stata l’unica pellicola italiana in concorso nella sezione Generation della 63esima edizione del Festival Internazionale di Berlino 2013, vincitore della sezione KIDS del TIFF (Toronto International Film Festival), vincitore del Festival del Cinema Europeo di Lecce e del RIFF (Rome Independent Film Festival).
Alle 22.50 prenderà il via la seconda parte della serata che inizieremo salutando e ringraziando le amministrazioni che ci hanno ospitato nel corso dell’estate. Pochi minuti per sottolineare anche la partecipazione della cittadinanza che ci ha seguito con interesse ed emozione. Ogni volta.
Con il libro MALTEMPO di Mariolina Venezia, volume pubblicato da Einaudi, alle 23 in punto riprende la lunga Notte di Mola. La scrittrice e sceneggiatrice, già vincitrice del Premio Campiello 2007, converserà con il giornalista Rai Enzo Quarto. La presentazione sarà intervallata dalle letture dell’attrice Elena Cantarone.
Alle 23.30 l’anteprima nazionale del primo film diretto dall’attore barese Gianni Colajemma: L’AMORE E’ UNA COZZA MERAVIGLIOSA. Interverranno il regista e gli attori Fabio Anaclerio e Maria Eugenia Verdagner.
L’ultimo libro della “Notte Bianca del cinema e della letteratura”, a mezzanotte e dieci, è quello di Marco Baliani, L’OCCASIONE, edito da Rizzoli. Un incontro indimenticabile vista anche l’esperienza di Baliani come attore e regista, condotto dal giornalista Livio Costarella.
Finiremo in bellezza, a partire dalle 00.40 con la proiezione del film L’ULTIMO PASTORE di Marco Bonfanti. Interverranno il regista e Anna Godano, produttrice della pellicola. “L’ultimo pastore” ha vinto il Premio miglior dibattito al Festival “Bimbi Belli”, il Premio “Luci sul Lavoro” al concorso Luci sul Lavoro, ha ottenuto la menzione speciale scuole al Festival “Il Mulino del Cinema”, la nomination Ciak d’Oro Bello & Invisibile e la nomination miglior Opera Prima.
Vista la grande affluenza e gli evidenti problemi di parcheggio che si incontreranno quella sera, l’organizzazione consiglia vivamente al pubblico che vorrà partecipare di lasciare l’auto a pochi minuti dal Castello Angioino, in Corso Italia, proprio all’ingresso di Mola di Bari provenendo da Bari.
Anche per la Notte Bianca, l’accesso agli eventi (consentito fino ad esaurimento posti) prevede un contributo libero, anche minimo, da destinare ai progetti sociali della cooperativa, a favore dei minori.
La quarta edizione di “Del Racconto, il Film” è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura della Regione Puglia, dai Comuni di Mola di Bari, Gioia del Colle, Sannicandro di Bari, Toritto e Bari, da Amnesty International, AMREF, AmpiMargini, Apulia Film Commission, Arcigay Bari, Associazione Alzheimer Bari, Associazione Veluvre-Visioni Culturali, Centro Interdipartimentale di Studi sulla Cultura di Genere – UNIBA, Il biancospino e gli amici di Adriano, Made in Carcere, Ordine degli Avvocati di Bari, Tribunale dei Minori di Bari, UNISCO, Vicariato Parrocchiale di Mola di Bari.


Per informazioni:
Annamaria Minunno cell. 347.8763152 – a.minunno@gmail.com
Segreteria Festival cell. 342.6624110 – ibambiniditruffaut.segreteria@gmail.com

www.ibambiniditruffauti.it
www.facebook.com/delraccontoilfilm

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com