EditorialiItalia

Pensioni scuola: Quota 96 e Classe 52 nuovamente in cattedra il 1 settembre?

Pensioni scuola: Quota 96 e Classe 52 nuovamente in cattedra il 1 settembre? Una estate caldissima per il Quota 96 e Classe 52 che ancora sperano di poter essere collocati in pensione il 31 agosto 2013. Mancano però 10 giorni e certezza non ve ne è, probabilmente il 1 settembre tutti coloro che attendono si troveranno a dover firmare il contratto di lavoro per il nuovo anno in attesa che venga spanato questo nodo legislativo che lega ormai i docenti 2 anni alla cattedra senza che vi siano risposte dal mondo della politica.

E’ ancora difficile stabilire se i docenti saranno inseriti all’interno della prossima riforma delle pensioni anche se c’è ancora chi si spende in questo senso e come è noto si tratta dell’onorevole Manuela Ghizzoni, prima firmataria dell’emendamento.


Ancora però si attendono i conti della Ragioneria dello Stato che non ha dato il suo parere, i docenti potrebbero aspettare all’intera riforma del sistema pensionistico italiano.

Intanto però si continua a lavorare intorno alla vicenda pensioni scuola e non mancheranno le nuove proposte di legge che poi sono quelle a firma Damiano, Polverini e Cazzola.

Intanto pare che la più importante ed anche più quotata sarà quella proposta  dal ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giovannini sta prendendo in considerazione  la proposta di Damiano  che prevede una pensione a 62 anni e con 40 anni di contributi ma la possibilità di uscite anticipate con penalizzazioni economiche .

</p>

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close