Economia

Provincia di Oristano: interrogazione del consigliere Figus

stefano figusIncarichi ricoperti da rappresentanti politici espressione del partito dei Riformatori in seno ai Consigli di Amministrazione delle società partecipate dalla Provincia di Oristano

Premesso che:


  • il 6 maggio 2012 i cittadini sardi hanno partecipato alla consultazione referendaria che comprendeva 10 quesiti, promossa dal partito dei Riformatori;

  • il quesito n. 9 riguardava l’abolizione dei Consigli di amministrazione di tutti gli Enti strumentali e Agenzie della Regione Autonoma della Sardegna;

Visto che:

  • i cittadini sardi si sono espressi favorevolmente all’abolizione dei Consigli di amministrazione degli enti e agenzie regionali;

Considerato che:

  • le decine di Consigli di Amministrazione degli Enti e Agenzie della Regione continuano a restare in carica con notevoli costi che gravano sulla collettività, senza che ad oggi il partito dei Riformatori (che occupa con propri rappresentanti importanti poltrone) si sia reso protagonista di un intervento risolutivo per superare quanto sancito dal referendum;

Appreso che:


  • nell’Amministrazione provinciale di Oristano, lo stesso partito dei Riformatori, esprime propri rappresentanti in diverse società partecipate dell’Ente;

Rilevato che:

  • nessuno di questi rappresentanti, quantomeno per coerenza politica ed analogia ai quesiti referendari, ha ritenuto di doversi dimettere spontaneamente o dietro invito dello stesso partito dei Riformatori;

Visto che:

il Presidente De Seneen chiamato in causa per riferire sui tre punti dell’interpellanza svoltasi il giorno 3 agosto scorso, ha risposto compiutamente solo al primo punto, ossia di quali enti della Provincia fanno parte rappresentanti dei Riformatori, ignorando completamente i successivi due punti che riguardavano evenutali emolumenti percepiti da questi rappresentanti e infine non ha dato nessuna informazione su quali provvedimenti avrebbe preso per invitare queste persone ad abbandonare l’incarico;

Constatato che:


  • nonostante la richiesta di accesso agli atti del SIL (il cui Presidente è espressione dei Riformatori), formulata dal Presidente De Seneen su mia formale richiesta, per conoscere se esistono atti inerenti indennità, gettoni di presenza o altri compensi relativi a partecipazione onerosa a progetti dei rappresentanti del Cda, a distanza di un mese nessuna informazione in merito è pervenuta;

IMPEGNA

Il Presidente della Giunta, a:

  • Dare quanto prima notizia al Consiglio provinciale su compensi percepiti (gettoni di presenza/indennità/progetti/rimborsi) dai rappresentanti dei Riformatori nelle Società/Enti partecipate dalla Provincia, sin dall’insediamento di questa consiliatura, specificamente negli anni 2010, 2011, 2012 e 2013;

  • Assumere tutte le iniziative in suo potere per revocare gli incarichi ai rappresentanti indicati dal partito dei Riformatori dai Consigli di Amministrazione degli Enti partecipati della Provincia, in particolare al rappresentante del SIL alla luce della mancata tempestività nel fornire la documentazione richiesta relativa a compensi di varia natura eventualmente percepiti. 


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close