Italia

Ragazzini aggrediscono anziano e vigile urbano a Molfetta Uno in arresto

carabinieriHanno aggredito l’uomo di spalle , lo hanno derubato di una catenina . Uno di loro, sedicenne,  è stato arrestato,denunciati due 14enni

Una baby gang, composta da tre ragazzini,  hanno sorpreso alla spalle e aggredito, sbattendolo contro un muro, un uomo di 75 anni che percorreva a piedi via D’Azeglio, a Molfetta, in provincia di Bari. Quindi gli hanno strappato la collana in oro dal collo, nonostante l’intervento di un agente della polizia municipale, libero dal servizio, intervenuto in difesa del malcapitato. Anche il vigile urbano e’ stato a sua volta scaraventato per terra. Poi i tre sono riusciti a fuggire. Soccorsi l’anziano e il vigile urbano che  hanno riportato escoriazioni e contusioni guaribili, rispettivamente, in 7 e 5 giorni.

Grazie alle indagini basate principalmente sulle dichiarazioni delle vittime, i carabinieri hanno potuto identificare e arrestare un giovane di 16 anni, gia’ noto alle forze dell’ordine, e deferire in stato di liberta’ due 14enni, tutti del luogo, con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Recuperata la refurtiva, nel frattempo gia’ venduta presso un negozio ‘compro oro’ della zona. Il 16enne, su disposizione della Procura della Repubblica per i Minorenni di Bari, e’ stato condotto nella propria abitazione e sottoposto al regime della ‘permanenza in casa’. Per i complici, invece, e’ scattato il deferimento alla Autorita’ Giudiziaria.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close