Italia

Taranto Minaccia con la pistola gli operai del cantiere “troppo rumoroso”

Taranto Minaccia con la pistola gli operai del cantiere "troppo rumoroso"Non sopportava più i rumori  e la polvere provenienti da un cantiere per realizzazione dell’asse viario “Taranto-Avetrana”  nei pressi della sua abitazione. Così, F.A., tarantino di 40 anni, si è presentato sul posto, minacciando gli operai con una pistola calibro 9×21, regolarmente detenuta e chiedendo loro di cessare definitivamente i lavori.
L’intervento dei carabinieri, arrivati tempestivamente sul posto, hanno bloccato e disarmato l’uomo, peraltro incensurato ed ex operaio metalmeccanico, evitando conseguenze tragiche.

All’uomo, che e’ stato denunciato per minacce a mano armata e porto abusivo d’arma. Inoltre, durante una successiva perquisizione gli sono state sequestrate una pistola a salve calibro 8, un fucile da caccia calibro 12 e 50 cartucce calibro 9×21.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close