Italia

Arrestato Giovanni Costa Latitante era fuggito a Santo Domingo

Arrestato Giovanni Costa Latitante era fuggito a Santo DomingoCosta, insieme alla ex moglie Giuseppa Pandolgìfo, avrebbe “ripulito” i proventi di attività di affiliati a “Cosa Nostra” mediante una truffa finanziaria, organizzata in Sicilia da Giovanni Sucato

 Giovanni Costa,- originario di Villabate, nel Palermitano,  pregiudicato latitante, è stato arrestato dalla Polizia di Bologna.

Costa era ricercato per espiare una pena di 12 anni e localizzato nella Repubblica di Santo Domingo. L’uomo – si legge in una nota – avrebbe ‘ripulito’ i proventi di attività di affiliati a ‘Cosa Nostra’. L’uomo ha riportato condanne per rapina, riciclaggio, estorsione e bancarotta fraudolenta. Giunto ieri a Fiumicino è stato condotto nel carcere di Civitavecchia.

Costa è l’ex titolare ed amministratore unico del cantiere navale “Mochi Craft” di Pesaro e della controllata “Poliver s.r.l.” di Fano. Era titolare di società immobiliari, assicurative e di costruzioni e, attraverso altre società immobiliari, era titolare di diversi appartamenti nel villaggio turistico “Porto Rosa” di Furnari (ME), nell’isola di Vulcano e a Villabate (PA).

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close