Italia

Aversa Le mani della camorra sul mercato ortofrutticolo

carabinieri ddaArrestate stamane dai carabinieri di Aversa, undici persone ritenute appartenenti alla fazione Schiavone del clan dei Casalesi . Tutti dovranno rispondere di associazione mafiosa ed estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Secondo gli investigatori è stato così ricostruito l’assetto geo-criminale del gruppo che agivano con estorsioni ai danni di imprenditori in occasione delle festività. Si è accertata anche l’ infiltrazione della camorra nel mercato ortofrutticolo di Aversa. Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, si sono svolte tra l’ottobre del 2012 al maggio del 2013.

I militari del nucleo operativo del reparto territoriale di Aversa hanno  individuato il capo e i suoi referenti locali nel Casertano, tra i comuni di Aversa, Trentola Ducenta, Casaluce, Casal di Principe, Teverola, Marcianise e Lusciano.

Gli inquirenti avevano iscritto nel registro degli indagati altre 23 persone accusate di far parte dello stesso gruppo e di aver compiuto i medesimi reati.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close