Economia

M5s: Senatore Cotti deposita interrogazione sulla speculazione nei terreni agricoli di Narbolia

M5s” A Narbolia, in Sardegna è in corso un intervento speculativo nel settore agricolo,  attraverso  incentivi statali sulle energie rinnovabili”.

Lo ha dichiarato il senatore del M5S Roberto Cotti che ha presentato un’apposita interrogazione indirizzata ai Ministri dello Sviluppo economico, delle Politiche agricole e dell’Ambiente.

“Il gigantesco progetto prevede la realizzazione di 1614 serre fotovoltaiche (di 200 mq ciascuna), 107.000 pannelli fotovoltaici suddivisi in tre comparti (Orzaoniga 1, con 462 serre; Orzaoniga 2, con 563 serre; S’Arrieddu, con 589 serre). L’area interessata risulta essere una vasta zona agricola di oltre 70 Ha, dotata d’irrigazione e destinata a coltivazioni in campo aperto e pascolo, ovvero che la realizzazione dell’impianto di produzione di energia elettrica costituirebbe un’evidente variazione d’uso di tali terreni; le coltivazioni previste all’interno delle cosiddette “serre fotovoltaiche” sono estranee alla produzione locale e – come dimostrano recenti studi dell’Università di Sassari – risulterebbero comunque di scarsa produttività agricola dal momento che l’orientamento a sud delle serre é stato progettato per assicurare la massiva ricezione solare finalizzata alla massima produzione di energia, non certo per una efficiente produzione agricola;inoltre- ha sottolineato il cittadino portavoce nella sua interrogazione- l’occupazione di aree tanto estese a giudizio degli interroganti priverebbe  l’agricoltura e la pastorizia locali di  rilevanti spazi produttivi, danneggiando la capacità agricola del territorio”.

L’interrogazione chiede ai Ministri di: accertare la natura delle opere realizzate, la congruità del sito prescelto e la rispondenza dell’iter autorizzativo alle norme di legge, ovvero se ritengano doveroso  intervenire al fine di verificare eventuali inadempienze e relative responsabilità; se abbiano provveduto a verificare la veridicità di dati e documenti resi dalla Società Enervitabio Santa Reparata Societ à Agricola S.r.l., ai fini dell’ottenimento delle tariffe incentivanti e quali  misure, in particolare, intendano attuare per salvaguardare i valori ambientali e paesaggistici e l’uso agricolo dei terreni.

L’atto parlamentare, a prima firma di Roberto Cotti, è stato sottoscritto da 25 senatori del Movimento 5 Stelle e può essere letto integralmente dal sito ufficiale del Senato qui http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=715906


Un ringraziamento e pieno sostegno va al locale Comitato S’Arieddu per Narbolia – “NO Furtovoltaico” impegnato da anni in questa durissima battaglia per la difesa del territorio.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close