EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Mafia Estorsioni al presidente Confindustria Buongiorno tre arresti

Mafia Estorsioni al presidente Confindustria Buongiorno tre arresti Il presidente di Confindustria di Trapani era vessato da anni dalle tre persone che sono state arrestate

 Sono stati arrestati nella notte tre estorsori che chiedevano il pizzo al presidente di Confindustria di Trapani, Gregory Bongiorno.

Le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Palermo riguardano anche, il boss locale di cosa Nostra Mariano Asaro, 57 anni, che ha dominato Castellamare del Golfo fino al 2007. Insieme a lui hanno operato Gaspare Mulè, 47 anni, e Fausto Pennolino, di 51, ritenuti dagli agenti della polizia dei semplici ‘scagnozzi’. Il presidente di Confindustria Trapani Gregory Bongiorno, che ha denunciato i suoi estortori arrestati , dal 2005 era finito nel mirino della famiglia mafiosa di Castellammare del Golfo (Trapani).

Bongiorno, titolare della ditta castellammarese Agesp spa che opera nel settore dei rifiuti, dal 2005 avrebbe piu’ volte pagato il pizzo fino al mese scorso quando ha deciso di denunciare. Tutto era iniziato nel dicembre del 2005 quando l’imprenditore sarebbe stato costretto da Gaspare Mule’ a dare 10.000 euro, pretese perche’ la madre dell’imprenditore, Girolama Ancona, oggi deceduta, aveva mancato di pagare determinate quote estorsive. La donna gia’ nel 2000 aveva denunciato facendo condannare il mafioso castellammarese Mariano Saracino.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com