Italia

Milano Baby gang terrorizzava con pestaggi gay ed ebrei

Milano Baby gang terrorizzava con pestaggi gay ed ebreiI piccoli delinquenti hanno preso di mira un gay, costretto dalle loro vessazioni a rimanere chiuso in casa per mesi, e un ragazzino di religione ebraica e li hanno pestati a sangue in molte occasioni. Poi pubblicavano le loro bravate su facebook

Arrestata la banda  “la gang di via Creta”,  la “gang di Baggio”, che spadroneggiava nella zona tra Inganni e Bisceglie.  Composta da una ventina di minorenni con a capo due gemelli 17enni e da altri due elementi, da mesi terrorizzava il quartiere con tutta una serie di aggressioni prendendo di mira anche un disabile e un coetaneo di religione ebraica. Dopo le aggressioni i giovanissimi delinquenti pubblicavano le immagini delle violenze su Facebook, con commenti razzisti e omofobi.

Per quattro di loro è scattato l’arresto  con l’accusa di lesioni, rapina, minacce e ingiurie, mentre sono stati identificati altri dodici,  tutti al di sotto dei 18 anni.

La prima denuncia alla Polizia è stata sporta, nell’ottobre dello scorso anno, da uno studente 16enne succube di un pestaggio a colpi di casco da parte dei due gemelli . un’altra vittima della gang, un disabile ed omosessuale di mezz’eta’ della zona che da mesi viveva nel terrore della banda. Nel maggio scorso la banda si era resa responsabile di un‘aggressione a tre ragazzi di origine nordafricana davanti a un kebab in via delle Forze Armate, nell’area sud-ovest della città.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close