Italia

Omicido a Gela Alessandro Valenti ucciso a coltellate dal fratello Vincenzo

Omicido a Gela Alessandro Valenti ucciso a coltellate dal fratello VincenzoTragedia questa mattina a Gela, dove un 28enne, Alessandro Valenti, è stato ucciso a coltellate dal fratello Vincenzo, di 40 anni, durante una lite. 

 I due fratelli Valenti avrebbero litigato nell’abitazione della vittima, in via Bonanno  nel quartiere Sant’Ippolito. Poi il diverbio sarebbe continuato per strada, l’assassino, nel momento dell’omicidio aveva in mano sia un cacciavite che un coltello, improvvisamente ha ferito il fratello al braccio e poi lo ha sgozzato. Vincenzo Valenti è stato arrestato per omicidio. Sono intervenuti polizia e carabinieri che stanno effettuando i rilievi e i primi interrogatori.

 A quanto si apprende i rapporti fra i due fratelli, erano tesi da anni, oggi i due, secondo una prima ricostruzione, si sarebbero incontrati davanti all’abitazione della vittima,  per un chiarimento.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close